Cavie Umane

1996 Nigeria: epidemia di meningite, 15.000 persone malate soprattutto bambini = 200 bambini, cavie umane per la sperimentazione del trovafloxacin, Trovan®, casa farmaceutica americana Pfizer. Il caso della Pfizer è andato nei tribunali nigeriani grazie alle denunce fatte dal governo e dallo stato di Kano il più colpito dalla sperimentazione: il processo, iniziato il 4 giugno 2007, è ancora aperto. La … Continua a leggere

Si intravede il tetto

Ci sembra ieri quando abbiamo iniziato quest’avventura con i nostri partner, e già riceviamo una foto con addirittura un abbozzo di quello che sarà il tetto. Vorremo essere lì a vedere, ma cerchiamo di raggiungere i nostri obbiettivi qui: raccogliere donazioni per portare avanti e concludere la fase iniziale del nostro progetto. Mantre a Nairobi i nostri Partner si occupano … Continua a leggere

Stiamo arrivando al tetto

Ci arrivano le fotografie da Nairobi con i progressi dei lavori ad Alice Children Home e noi stessi rimaniamo stupiti dalla velocità con cui stanno innalzando i muri e costruendo la struttura della casa.  Le vostre donazioni arrivano ogni giorno e noi sentiamo ancora di più l’esigenza di coinvolgervi facendovi vedere come sta andando a nairobi.  Grazie a tutti!    

Internet può aiutare a donare? Tu cosa ne pensi?

                                                                                                                                                                                    No, soldi proprio non ti va di darne a chi non conosci! Se ne sentono troppe,                  e    inoltre non ti è possibile controllare dove vadano a finire veramente! Per la verità ti dispiace, ti senti quasi in colpa a non farlo perché c’è tanta gente che ha bisogno … e forse con il tuo aiuto…, certo che se potessi farlo … Continua a leggere

Alice Village: la piantina

Ci è arrivata in qusti giorni la piantina della casa principale ad Alice Village che ospiterà 30 bambini insieme alla famiglia “adottiva” che si prenderà cura di loro; ci saranno delle parti comuni dove si mangierà tutti insieme, una parte per la coppia di gentiori e le stanze per i bambini. Il blocco superiore deve essere solo ristrutturato, il blocco inferiore è … Continua a leggere

I muri!

                           Abbiamo appena ricevuto via e-mail questa foto da Edmond, il direttore del progetto Alice for Children. Non vediamo   l’ora di fare vedere anche a voi quanto rapidamente vanno avanti i lavori ad Alice Children Home. Ci sono già i muri!   E questo è possiblie anche grazie alle vostre donazioni che stanno arrivando ogni giorno “quasi”! GRAZIE A TUTTI  

La gettata di cemento

  Dopo solo una decina di giorni a fine agosto i muratori hanno buttato la gettata di cemento. Le fondamenta sono definitivamente finite. Edmond, il direttore del progetto, guarda soddisfatto la conclusione del primo stadio dei lavori. Ora manca il resto, ma per gli inizi di novembre prevediamo di finire ed inaugurare la casa!

Pubblicato in News

Sorprendiamoci

    Nel minuscolo stato dello dello Swaziland, il suo re  cerca moglie, ma tra 50.000 candidate vergini Maswati III ha scelto la sua 14esima moglie durante la danza di Giunchi tra le 50000 vergine  a petto nudo che hanno ballato per lui. In Swaziland sono considerate vergini le ragazze che non hanno figli… Il re ha 39 anni, è … Continua a leggere

Le prime pietre posate

Siamo partiti per Nariobi ad Agosto. E subito siamo corsi a vedere i lavori ad Alice Children Home. E’ un vero e proprio cantiere! con grande entusiasmo vediamo che gli scavi vanno avanti velocissimi, già si procede alla costruzione delle fondamenta della casa per i 24 bambini. Sono state posate le pirme pietre, che vengono rotte per creare un composto resistente, su … Continua a leggere